Cronaca

Voragine sul lungolago, transito vietato a bus e camion

 

altDopo il crollo – Deviazione dei mezzi pubblici in piazza Cavour. Così cambia il servizio di Asf
Rischiano di essere decisamente più pesanti del previsto le ripercussioni del cedimento che, martedì scorso, ha interessato il lungolago davanti alla darsena dell’Hotel Palace. Ieri, infatti, il Comune di Como ha ufficializzato una decisione che cambierà sensibilmente la viabilità

della zona. Da oggi, gli autobus e i camion non potranno più transitare sul lungolago, nel tratto tra piazza Matteotti e piazza Cavour.
A disporre il divieto di transito è stato il dirigente del settore Reti di Palazzo Cernezzi, l’ingegnere Antonio Viola. In futuro, tra l’altro, sarà ridotto il limite di velocità dagli attuali 50 km/h a 30.
Il provvedimento – legato alla voragine che si è aperta martedì sulla corsia dei mezzi pubblici – istituisce, per motivi di sicurezza, il divieto di transito sul lungolago nel tratto fra piazza Matteotti e piazza Cavour, in entrambi i sensi, ai veicoli con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate (bus e camion). Questa limitazione avrà subito un’altra ricaduta, soprattutto sul servizio pubblico. Gli autobus sfrattati dal lungolago, infatti, dovranno transitare da piazza Cavour per bypassare il tratto chiuso dal cantiere in corso.
«Allo stato attuale – ha spiegato ieri l’ingegnere Antonio Viola – è ipotizzabile una riapertura del lungolago, ora chiuso ai mezzi pesanti soltanto dopo un intervento risolutivo su tutta la soletta della darsena». Il che, a conti fatti, significa che la chiusura del tratto di lungolago davanti all’Hotel Palace e alla Gelateria Ceccato si può considerare a tempo indeterminato. Questo poiché, al momento, è pressoché impossibile stabilire con certezza quando partiranno e quanto dureranno i lavori veri e proprio di ripristino della soletta che sorregge la strada e delle altre strutture.
Naturalmente, la chiusura del tratto di lungolago avrà sin da oggi riflessi importanti sulle linee urbane ed extraurbane di Asf. Per quanto riguarda le linee urbane 6, 7 e 11, gli autobus tra il Lungo Lario e via Battisti percorreranno Lungo Lario Trento, piazza Cavour, Portici Plinio e via Bertinelli. La linea urbana 4, in direzione Stazione San Giovanni, passerà da via Dante per transitare poi in via Sacco, in viale Lecco, in piazza Verdi e in piazza Cavour. In direzione Campora, invece, gli autobus transiteranno da piazza Cavour, dai Portici Plinio, da piazza Verdi, da via Bertinelli, da viale Lecco e infine da via Dante.
Sulla linea urbana 5, in direzione Stazione Fs, gli autobus da via Monti percorreranno via Dante, via Sacco, viale Lecco, piazza Verdi e piazza Cavour. In direzione Civiglio il servizio rimane regolare.
Sul fronte delle linee extraurbane C10, C20, C30, C31, C32 e C74 (via Monte Olimpino), in direzione piazza Matteotti, gli autobus da via Gallio percorreranno viale Varese, via Battisti e viale Lecco. In direzione Stazione Fs percorreranno piazza Matteotti, via Manzoni, piazza Verdi e piazza Cavour.
La linea extraurbana C43, in direzione Ponzate, percorrerà via Fontana, via Cairoli, Lungo Lario Trento, piazza Cavour, Portici Plinio, piazza Verdi, via Bertinelli, viale Lecco (attraverso il passaggio a livello del Municipio) e via Dante.
Sulla linea urbana 1 ed extraurbana C70 gli autobus provenienti dal Lungo Lario transiteranno in piazza Cavour e non in via Cairoli.
Sono infine temporaneamente soppresse le seguenti fermate: piazza Amendola, Stazione Lago, Lungo Lario Trento (direzione via Cavallotti).

31 gennaio 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto