Votate in Senato le disposizioni urgenti su Campione d’Italia

Campione d'Italia manifestazione ad un anno esatto dalla chiusura del Casinò

Giorni di attesa a Campione d’Italia su più fronti. Il Senato ha dato ieri il suo via libera alla manovra con le disposizioni che riguardano direttamente l’enclave e in particolare gli effetti dell’ingresso del suo territorio nello spazio doganale dell’Unione Europea. Con 166 voti favorevoli, 122 contrari e nessuna astensione, l’Assemblea di Palazzo Madama ha rinnovato la fiducia al Governo approvando definitivamente il ddl numero 1.638, collegato alla manovra finanziaria, conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 26 ottobre 2019, numero 124, che contiene le disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili. L’articolo 57 del testo, ricordiamo, dispone l’istituzione di un fondo di 5,5 milioni di euro affinché il Comune di Campione d’Italia possa pagare i debiti maturati nei confronti della Svizzera.
Nell’enclave, tra i residenti, iniziano intanto a circolare le immagini dei cartelli che dal prossimo 1° gennaio segnaleranno il “valico di Campione d’Italia”, aperto 24 ore al giorno e sottoposto al Regolamento dell’Unione europea in materia di traffico di persone e di cose.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.