Vucic promette sostegno a entità serba

Sia politico che economico. Incontro a Belgrado con leader Dodik

(ANSAmed) – BELGRADO, 26 AGO – Il presidente serbo Aleksandar Vucic ha ribadito il pieno sostegno politico ed economico di Belgrado alla Republika Srpska (Rs), l’entità a maggioranza serba della Bosnia-Erzegovina (BiH), il cui leader Milorad Dodik non nasconde il desiderio di una sempre maggiore autonomia rispetto alle strutture centrali bosniache di Sarajevo, minacciando anche apertamente la secessione. L’altra entità della BiH è la Federazione croato-musulmana (Bh). Dodik, che è attualmente il membro serbo della presidenza tripartita bosniaca, ha inviato di recente a Belgrado un documento nel quale lamenta il doppio standard di valutazione che a suo avviso avrebbe la comunità internazionale da una parte sullo status della Rs e dall’altra su quello del Kosovo. In un incontro oggi a Belgrado con Dodik – al quale hanno partecipato la premier serba Ana Brnabic, il capo del governo della Rs Radovan Viskovic e la presidente dell’entità serbo-bosniaca Zeljka Cvijanovic – Vucic ha annunciato nuovi aiuti finanziari alla Rs, con la creazione tra l’altro di una zona industriale comune nella regione di frontiera tra Serbia e Rs, e la realizzazione delle necessarie infrastrutture, come strade e autostrade. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.