Vuole gettare la ex da balcone, salvata

A Genova intervento in extremis in casa della donna

(ANSA) – GENOVA, 11 LUG – Una donna aggredita in casa dal suo ex è stata salvata in extremis dalla polizia che ha bloccato l’uomo, di 44 anni, italiano, mentre cercava di gettarla dal balcone. E’ successo ieri sera in via Trento, ad Albaro a Genova. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l’uomo è andato in una pizzeria sotto casa della donna e, completamente ubriaco, ha chiesto una birra. Al rifiuto del proprietario ha iniziato a colpire i mobili con calci danneggiandoli. Poi è uscito prima dell’arrivo delle volanti chiamate dal ristoratore. Quando i poliziotti sono arrivati sono stati indirizzati a casa della donna nel palazzo a fianco dove hanno sentito gridare. Quando sono entrati in casa, hanno trovato l’uomo che stava trascinando la fidanzata, ferita al viso e alla testa, verso il parapetto del balcone, stringendole con forza le mani al collo. I poliziotti sono riusciti a fermarlo e a mettere in salvo la donna. Mentre lo arrestavano, ha reagito con violenza anche nei confronti degli agenti, colpendoli e minacciandoli di morte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.