Canton Ticino, Cronaca, Territorio

Vuoto il centro di Rancate in Canton Ticino, l’emergenza profughi è un ricordo

L'emergenza profughi ai confini tra Como e Ticino sembra un ricordo
L’emergenza profughi ai confini tra Como e Ticino sembra un ricordo

L’emergenza profughi ai confini tra Como e il Canton Ticino sembra essere un pallido ricordo.

Lo testimoniano anche i dati di luglio resi noti dallo Stato Maggiore Cantonale Immigrazione e relativi all’occupazione del centro unico temporaneo per migranti in procedura di riammissione semplificata in Italia di Rancate.

Mediamente, nell’ultimo mese il centro ha registrato un’occupazione di 6 persone, con punte massime di 12 (venerdì 27 luglio). In alcune giornate lo stesso centro è rimasto vuoto.

 

6 Agosto 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto