Wakesurf, il primo Campionato italiano a Lezzeno

Wakesurf

Il Lago di Como questo fine settimana tiene a battesimo la prima gara titolata nazionale di wakesurf, nuova specialità lanciata dalla Federazione sci nautico. L’appuntamento è sulle acque del Lario a Lezzeno, la stessa località che una settimana fa ha ospitato la finalissima del Wakeboard Tour.
Il wakesurf si pratica con potenti imbarcazioni che sollevano un’onda di almeno un metro. La partenza dello sciatore è uguale a quella del rider di wakeboard, si parte collegati allo scafo con la corda, ma poi ci si stacca dal collegamento e si surfa l’onda formata dalla barca realizzando figure in velocità, a contatto con l’acqua.
Da quest’anno il wakesurf ha appunto la prima gara titolata nazionale: i Campionati italiani che si svolgeranno a Lezzeno oggi e domani. Sono circa 50 gli iscritti pronti a prendere parte alla competizione, compresi alcuni atleti affermati di wakeboard, desiderosi di cimentarsi in una specialità tanto affine a quella con cui hanno raggiunto importanti risultati anche nelle più importanti prove di livello internazionale.
 Piero Gregorio, che con il suo Jolly Racing  Club organizza la manifestazione tricolore è soddisfatto: «Finalmente anche l’Italia può proporre la sua gara per il titolo tricolore. Quest’anno svizzeri, francesi, ucraini hanno organizzato campionati nazionali e noi siamo nell’onda giusta, quella indicata dalle passioni dei giovani che segnano la strada a nuove opportunità sportive».
Ieri si sono svolte le prime prove. Il programma di oggi dell’evento prevede alle 9 il briefing e dalle 10 le qualifiche e i ripescaggi. Anche domani alle 9 si svolgerà la riunione con i concorrenti, seguita da semifinali e finali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.