War Game in parco, denunciati 19enni

A Torino

(ANSA) – TORINO, 14 DIC – Giocavano alla guerra a Torino, al parco Colonnetti, nascondendosi nella boscaglia e fingendo assalti e agguati. Due 19enni italiani sono stati denunciati dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Torino Mirafiori per porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere. I militari li hanno scoperti, durante un controllo straordinario nei parchi, mentre cercavano di nascondere l’occorrente per ‘la guerra’: due carabine ad aria compressa con ottica di precisione, una pistola ad aria compressa simile a una Glock 9×21, tre scatole di pallini in metallo calibro 4,5 e 12 bombolette contenenti CO2 per la ricarica, kit completo per ‘sparare’ pallini in metallo. "Volevamo solo provare di notte le ottiche di precisione per essere sicuri che funzionassero", hanno provato a giustificarsi i due giovani. La loro versione non ha convinto gli inquirenti che sospettano che nel parco siano stati ‘sparati’ pallini in metallo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.