Willy Leiser, omaggio alla Pinacoteca Zust

Pinacoteca Zust

Willy Leiser, grafico, pittore e scultore, nacque a Bienne nel 1918. Dopo un apprendistato come scultore in legno, dal 1939 al 1942 frequentò la Scuola professionale per le arti applicate al Techinikum di Bienne, conseguendo il diploma di grafico. Nel 1943 sposò Teresa Giupponi, trasferendosi nel Ticino, più precisamente in Capriasca (Treggia, Cagiallo, Sala Capriasca), dove condusse
vita ritirata. Mantenne intensi legami con Bienne, dove sempre lavorò ed espose. Non
a caso nel 1959, a pochi mesi dalla morte, la Kunstverein di Bienne allestì una grande mostra commemorativa. Ora la Pinacoteca Zust di Rancate in Svizzera si appresta a rendergli omaggio con una retrospettiva dal 9 giugno prossimo. La mostra sarà a cura di Giulio Foletti in collaborazione con Mariangela Agliati Ruggia e Alessandra Brambilla.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.