Win for Life, tre le rendite ventennali vinte in provincia di Como dal 2009

alt Ottenute a Inverigo, Lomazzo e Mariano
L’ultimo colpo fortunato è stato messo a segno a metà febbraio a Cinisello Balsamo da una casalinga quarantenne che si è aggiudicata una rendita di 3mila euro al mese per i prossimi vent’anni. Ma Win for Life ha assicurato un futuro senza problemi economici anche a un gruppo, per la verità assai ristretto, di giocatori comaschi.
Sono infatti tre i lariani che, dall’avvio della nota lotteria lanciata dalla Sisal il 29 settembre del 2009, hanno azzeccato la combinazione vincente portandosi

a casa un cospicuo assegno mensile garantito per diversi anni.
La prima rendita pluriennale è stata centrata a Inverigo nel novembre del 2009, quando un fortunato scommettitore riuscì ad aggiudicarsi un vitalizio da 4mila euro al mese per vent’anni. Nel dicembre del 2010 Win for Life ha regalato a Lomazzo un premio da 6mila euro al mese per la bellezza di 20 anni. La terza e ultima vincita è stata registrata nel giugno del 2011 a Mariano Comense.
Da allora in riva al Lario sono arrivati soltanto i premi di consolazione, le vincite minori, e nessuno è più riuscito ad aggiudicarsi una delle ricche rendite pluriennali. Va precisato che non è affatto facile centrare il massimo premio. Dal 2009 a oggi, infatti, in tutta Italia sono state assegnate solo 396 rendite pluriennali.
Nel corso degli anni le modalità di gioco sono state diversificate e l’ammontare delle rendite è stato modificato.
Oggi Win for Life si presenta in tre versioni. Quella classica che, al costo minimo di 1 o 2 euro, permette di vincere 3mila euro al mese per vent’anni se si indovinano 10 numeri dei 20 disponibili sulla schedina (oppure se non se ne azzecca nemmeno uno) più il cosiddetto “numerone”. C’è poi il concorso Grattacieli (giocata minima di 2 euro) che consiste nell’estrazione di 6 numeri in ordine crescente e mette in palio 4mila euro al mese per vent’anni oltre a 100mila euro da incassare subito. Infine, si può scegliere la versione più ricca, quella denominata Cassaforte: con una giocata minima di 5 euro, azzeccando 6 numeri e un “numerone” compresi tra 0 e 9 si può intascare una rendita mensile di 10mila euro più un superpremio da 500mila euro.

Nella foto:
Schedine di Win for Life, la lotteria lanciata dalla Sisal nel novembre del 2009

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.