Cronaca

Writer 19enne colto in flagrante. Firma nota, forse ha agito altrove

altIeri in via Scalabrini

Nei guai per il vizio della bomboletta. Poco dopo l’alba di ieri un 19enne di Cermenate è stato fermato dalla polizia locale di Como. Stava imbrattando il muro di un edificio in via Scalabrini con uno spray di colore verde. L’edificio, che si trova al civico 4, è di proprietà privata e per il ragazzo, pertanto, scatterà una denuncia/querela

da parte della proprietà dell’immobile.
E adesso il Comune è intenzionato a vederci meglio. Palazzo Cernezzi vuole infatti scoprire se si tratta di un episodio isolato, o se il giovane ha compiuto altri blitz sul territorio cittadino. Infatti il ragazzo ci ha messo la firma e la sua firma non è una novità.
«La firma utilizzata dal ragazzo – spiega l’assessore alla Sicurezza di Como, Marcello Iantorno – non è nuova e gli agenti della polizia locale stanno accertando se sia la stessa già riscontrata su alcuni edifici del centro. Abbiamo compiuto una mappatura e ulteriori indagini potranno, quindi, chiarire se si può contestargli anche altri imbrattamenti».
Il Comune conferma l’intenzione di usare la mano pesante con i vandali: «Siamo decisi ad agire nei confronti dei responsabili di questi atti e valuteremo i casi nei quali sarà opportuno per il Comune costituirsi parte civile per i danni arrecati alla città», conclude Iantorno.

27 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto