Wwf, ‘Airone Cenerino vive in parco Bari’

Stagnani

(ANSA) – BARI, 16 AGO – Un Airone Cenerino, che di solito vive lontano dalle città e in zone umide, sembra abbia scelto di vivere nel ‘Parco 2 Giugno’, spazio verde nel cuore di Bari, che è stato da poco riaperto dopo il lungo lockdown. Lo comunica all’ANSA Fabrizio Stagnani, incaricato alla presidenza del Wwf Levante Adriatico, al quale ieri sera sono giunte le prime segnalazioni di cittadini che pensavano si trattasse di una cicogna. "Non è così – spiega Stagnani – si tratta dell’Airone Cenerino, una specie selvatica che sta stanziando sugli alberi intorno ai due specchi d’acqua del ‘Parco 2 Giugno’ che ha riaperto due giorni fa". Stagnani ipotizza che l’Airone, "durante il lockdown, abbia scoperto questo spazio verde in cui ha trovato un habitat a lui favorevole, data anche l’abbondanza di pesci nei due laghetti presenti nel Parco". L’auspicio del Wwf è che l’Airone continui a restare qui, anche se, avverte Stagnani, "la nuova e potente illuminazione installata per garantire la sicurezza dei cittadini, infastidisce molto l’animale". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.