Xylella,dati alle fiamme decine di ulivi

Vento ostacola pompieri.Fiamme lambiscono strada Lecce-Gallipoli

(ANSA) – LEQUILE, 20 AGO – Decine di ulivi affetti da Xylella sono stati dati alle fiamme nella notte in Salento: l’incendio, di natura dolosa, sta impegnando i vigili del fuoco il cui lavoro è ostacolato dal forte vento di tramontana che spinge il fronte del rogo fino a lambire la strada. Le fiamme sono state appiccate su numerosi terreni abbandonati che si susseguono sul margine della statale 101, la Lecce-Gallipoli, in agro di Lequile. Si tratta dell’ennesimo rogo che ha divorato centinaia di arbusti ormai secchi, uccisi dal batterio killer. Il fenomeno sta assumendo numeri allarmanti: dallo scorso maggio – evidenzia la sala operativa dei Vigili del fuoco di Lecce – arrivano quotidianamente anche fino a sessanta chiamate per avvisare di incendi divampati nei campi abbandonati dove ci sono alberi secchi uccisi dalla fitopatia. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.