Yacht Club Como, torna la storica scuola di vela

Regata vela

Lo sport comincia a ripartire dopo la pausa forzata nella prima fase dell’emergenza Coronavirus. Non fa eccezione lo Yacht Club di Como, che sta riavviando l’attività dei suoi velisti. Questa settimana la ripartenza degli gli atleti delle classi Bug, Laser e 29ER, ragazzi di età dagli 11 ai 18 anni.
Ma non soltanto, con la supervisione del pluricampione del mondo Roberto Spata, è in corso di organizzazione l’edizione 2020 della scuola di vela, che sulle rive del Lario vanta una lunga tradizione, visto che è nata nel 1950 ed ha formato generazioni di comaschi, nello sport e nella vita.
Ovviamente tutto dovrà essere riadeguato ai protocolli legati al Covid-19, ma la notizia più confortante è anche quest’anno – dove ogni cosa è stata e in alcuni casi è tuttora in dubbio – la scuola verrà riproposta. Lo Yacht Club può contare sulle basi nella sede cittadina di viale Puecher e a Domaso.
«Faremo di tutto per evitare qualsiasi rischio ai ragazzi, ma bene o male stiamo tutti imparando che con il virus dobbiamo convivere», spiega Roberto Spata.
Le persone che fossero interessate all’iniziativa possono chiedere informazioni all’indirizzo email scuolavela@yachtclubcomo.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.