“Young” chiude con il tutto esaurito. Superata quota 20mila presenze

Young a Lariofiere

Young chiude con il tutto esaurito. Il salone nazionale dedicato all’orientamento, arrivato alla 12esima edizione, ha fatto registrare un costante sold out durante tutte le giornate dedicate all’evento. Giovani di ogni età, a partire dagli studenti delle scuole medie fino agli aspiranti universitari, hanno affollato gli stand della kermesse in cerca dell’ispirazione o delle conferme necessarie per progettare un percorso scolastico “giusto” in base alle proprie attitudini. E dall’organizzazione, a cancelli chiusi solo da poche ore e dunque in attesa dei numeri ufficiali, emerge un’enorme soddisfazione per la riuscita dell’evento che ha superato abbondantemente la quota delle 20mila presenze negli spazi espositivi di Lariofiere a Erba. Giovani di tutte le età, sempre più spesso accompagnati dalle famiglie, hanno preso parte ai 200 eventi complessivi organizzati nei cinque giorni di Young. Momenti in cui sono state raccontate le diverse proposte formative con presentazioni che si sono affiancate alle aree dedicate agli incontri one-to-one. Negli anni, Young si è rivelata anche un’occasione unica di incontro con il mondo del lavoro, per conoscere le reali opportunità occupazionali del territorio e gli strumenti per la comunicazione con le aziende. Una fiera di successo dunque confermato anche dai numeri dell’edizione 2019, ovvero 166 realtà, italiane ed estere, tra scuole, istituti, fondazioni, accademie, università, professioni in divisa, ordini e collegi professionali, aziende e agenzie per il lavoro e volontariato a disposizione per presentazioni collettive e anche per diversi incontri singoli. Tantissime, come detto, le scolaresche che hanno affollato Lariofiere ma sempre di più si è notata la presenza di intere famiglie. Padri e madri impegnati a scortare i figli nell’universo formativo. Genitori intenti ad ascoltare, spiegare e suggerire una scelta adeguata non solo per le superiori ma anche per il futuro percorso universitario.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.