Zagor combatte il virus con Piccinelli

zagor disegno di Alessandro Piccinelli

Zagor e gli altri eroi del fumetto italiano combattono il virus Covid 19. Su proposta di Joevito Nuccio, disegnatore dell’eroe a fumetti, è partita una gara di solidarietà nel mondo del fumetto per aiutare i veri eroi che nella realtà combattono ogni giorno la battaglia per contrastare l’epidemia. È una grande asta di tavole e disegni originali o altro materiale legato al fumetto per sostenere una raccolta fondi. Alla iniziativa ha partecipato anche Alessandro Piccinelli, artista lariano e storico autore delle copertine di “Zagor” per l’editore Sergio Bonelli di Milano. Altri artisti si stanno aggiungendo in queste ore all’iniziativa che si deve a “Scls magazine”, periodico dedicato a tutti gli appassionati delle storie di Zagor.
«Invitiamo tutti gli artisti a partecipare mettendo a disposizione di questa causa qualcosa di loro produzione. Tavole, illustrazioni, disegni, già pubblicati o inediti, volendo anche realizzati per l’occasione; oppure sceneggiature originali o altro materiale che possa suscitare l’interesse dei collezionisti». L’iniziativa aiuta l’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Spallanzani” di Roma, sin dall’inizio dell’epidemia impegnato sul fronte dell’assistenza e della ricerca, per l’acquisto di apparecchiature cliniche diagnostiche e di strumentazione per agevolare il lavoro degli operatori.
La cover che mette a disposizione il comasco Piccinelli riguarda il Maxi Zagor di gennaio 2019: «Le sono molto legato, perchè oltre a Zagor – dice l’artista – compare in copertina Edgar Alan Poe».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.