Zaia, centri Covid in ogni provincia

Reparti ad hoc più ex ospedali per 3mia posti

(ANSA) – VENEZIA, 15 MAR – "In Veneto verranno attivati centri Covid-19 in ogni provincia". Lo ha detto il Governatore del Veneto Luca Zaia, nella sede della Protezione civile, sulle prossime azioni di contrasto al Coronavirus in regione. "Saranno attrezzati negli ospedali – ha spiegato – 1.300 posti, altri 212 in pneumatologia e 206 di terapia intensiva; a questi si aggiungono i 700 negli ex ospedali che stiamo riaprendo per circa 3mila nuovi posti letto". "E’ un piano di emergenza in essere – ha aggiunto – valutato negli ultimi 4 giorni e calibrato anche sull’ordinaria amministrazione". Gli ospedali sono per le Dolomiti un’ala dell’ospedale di Belluno; l’ospedale di Vittorio Veneto e il San Camillo per Treviso; l’ospedale di Dolo, Villa Salus e i nosocomio di Jesolo per Venezia; l’ospedale di Trecenta per Rovigo; l’ospedale di Schiavonia per Padova dove quello del capoluogo resta comunque di riferimento regionale; l’ospedale di Santorso per Vicenza ed in fine per Verona gli ospedali Borgo Trento in città e Villafranca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.