Zaky, udienza per quarta proroga carcere

Verso altri 15 giorni in cella per studente accusato sovversione

(ANSA) – IL CAIRO, 30 MAR – Si svolge oggi al Cairo un’udienza in cui deve essere deciso se prolungare per la quarta volta (com’è assai probabile) o meno di altri 15 giorni la custodia cautelare di Patrick George Zaky, lo studente egiziano dell’Università di Bologna in carcere da un mese e mezzo in Egitto, e al momento al Cairo, con l’accusa di propaganda sovversiva. In attesa del pronunciamento, la sua legale Hada Nasrallah ha ricordato all’ANSA che la più recente visita dei suoi parenti risale al 9 marzo, poco prima della decisione delle autorità egiziane di vietare le visite in carcere al fine di evitare contagi da coronavirus. Circa l’asma di cui soffre lo studente, Nasrallah ha riferito che sono stati "presentati certificati di medici prodotti da ospedali egiziani. "Il suo stato al momento non è grave. E’ giovane, può resistere", ha sostenuto l’avvocatessa che non è stata in grado di precisare con quanti compagni di cella conviva Patrick. Per le misure anti-virus non è prevista la sua presenza in aula.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.