Zarif, legittima difesa contro gli Usa

'Base colpita era stata usata in passato per sferrare attacchi'

(ANSA) – ISTANBUL, 8 GEN – L’attacco dell’Iran alle basi Usa in Iraq è stato condotto per "legittima difesa" contro un "attacco terroristico" compiuto con l’uccisione del generale Qassem Soleimani. Lo ha detto ai media a Teheran il ministro degli Eteri iraniano Mohammad Javad Zarif. "Non ho dati precisi sul numero" delle vittime dell’attacco alle basi Usa in Iraq, "li fornirà l’esercito. Ciò che è certo è che la Repubblica islamica ha preso di mira una base degli Stati Uniti da cui avevano colpito il comandante Soleimani e che avevano usato in passato per attacchi contro le forze della Resistenza. Perciò è stato un obiettivo legittimo secondo il diritto internazionale", ha aggiunto Zarif.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.