Zero Gravity, danza e arte in città. Scatti fotografici in mostra alla fine di ottobre

Danza Como

Como al fianco delle sue bellezze e dei suoi monumenti. È l’idea di “Zero Gravity”, una mostra che nasce dall’incontro tra Luca Bacci e Kathryn Johnson.
Bacci è un artista e fotografo, noto per numerose mostre realizzate in Italia, Paesi Bassi, Stati Uniti e Russia.
Johnson è invece una pittrice emergente scozzese, che durante il suo soggiorno a Como ha realizzato diverse rivisitazioni pittoriche della città.
Negli scorsi giorni i passi di danza sono andati in scena nei pressi di Villa Geno. Gli scatti di Bacci si legheranno a doppio filo al lavoro della giovane artista in immagini che vogliono prendere le distanze dalla rappresentazione artistica convenzionale per esplorare il concetto di sospensione e leggerezza.
Il proposito dell’esposizione, in programma all’Hotel Hilton Lake Como dal 26 al 28 ottobre, è quello di devolvere in beneficenza alla Classe 1961 dell’associazione La Stecca parte del ricavato della vendita dei biglietti e delle opere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.