A Brunate il “Premio Merini”

L’iniziativa culturale
Ha da quest’anno un sezione appositamente dedicata agli aforismi il “Premio internazionale di letteratura Alda Merini” intitolato alla poetessa che fu autrice di tanti pensieri in forma breve, spesso documentati dalle edizioni Pulcinoelefante di Alberto Casiraghi a Osnago, nel Lecchese. E proprio da Brunate, celebre località lariana di villeggiatura sospesa in cima a un colle da cui la vista spazia fino alle Alpi, prende origine la storia della poetessa, poiché in paese dimoravano i nonni paterni
della Merini. Per ricordare questo legame, il Comune di Brunate ha bandito il premio, che si articola nelle seguenti sezioni. “A – Inediti Poesia” (ciascun partecipante potrà inviare fino a tre componimenti in 7 copie sottoscritte; “B – Volume edito di Poesia” (inviare 4 copie di cui una recante firma e indirizzo); “C – Racconti del Territorio” (inviare un racconto edito o inedito dal tema “Il territorio del lago di Como ed i suoi dintorni” in nr. 7 copie sottoscritte); e appunto “D – Aforismi” (inviare fino a 5 aforismi editi o inediti in 4 copie per gli editi ed in 7 copie sottoscritte per gli inediti). Per ogni sezione le quota di partecipazione è di 20 euro.
Info: www.premioaldamerini.eu.

Nella foto:
Alda Merini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.