A processo per calunnia: assolto l’ex assessore

ALSERIO
L’ex assessore di Alserio Giovanni Fruci è stato assolto ieri in Tribunale a Como dall’accusa di calunnia nei confronti di un autista di Econord. La vicenda era nata da un fascicolo principale (aperto per tentata concussione) già giunto in Appello con la condanna del politico. Secondo l’accusa, l’assessore chiese 700 euro per non denunciare l’autista dopo un presunto incidente stradale. Il fascicolo-bis che ieri è giunto all’assoluzione, nacque perché, secondo il pm, Fruci, proprio in seguito a quel presunto incidente, «presentò denuncia» contro l’autista di Econord «sostenendo falsamente di essere stato insultato e minacciato». In aula, evidentemente non è stata raggiunta la prova e l’assessore è stato assolto. La stessa pubblica accusa ha chiesto l’assoluzione di Fruci.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.