A Tavernola l’ecoisola dei rifiuti per i residenti e i turisti italiani

Marco Galli alla presentazione della ecoisola di Tavernola

Anche Como ha la sua ecoisola. La struttura è stata inaugurata oggi pomeriggio in via Conciliazione, al parcheggio di Tavernola. Presenti Marco Galli, assessore all’Ambiente, e di Filippo Agazzi, amministratore delegato di Aprica, società del Gruppo A2A. L’ecoisola ha cinque sportelli: carta e cartone, plastica, vetro, metallo e uno per l’indifferenziato. Per utilizzare il servizio di raccolta dei rifiuti è necessaria la carta Regionale dei Servizi che attiva l’apertura degli sportelli.

«Grazie alla sensibilità cittadina, alla volontà del Comune, al continuo rinnovamento per incentivare il metodo di raccolta, alla comunicazione verso gli stakeholder, possiamo vantare il successo sulla raccolta differenziata che ci ha portato dal 39% all’ingresso in città di Aprica nel 2013 al 70% di oggi» ha detto Agazzi, ad di Aprica.

«L’iniziativa nasce per favorire la raccolta differenziata in un punto strategico, dove nel periodo estivo c’è grande movimentazione di persone: è vicino a un centro di grande distribuzione, in un parcheggio molto utilizzato e in un’area per l’alaggio delle barche. L’idea è quella di abituare sempre più cittadini a una corretta differenziazione del rifiuto, anche andando incontro alle diverse esigenze», ha detto l’assessore all’Ambiente del Comune di Como, Marco Galli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.