A Venezia summit delle comunità armene

Al centro del Congresso il rapporto tra Fede ed Opere

(ANSA) – ROMA, 7 FEB – I rappresentanti delle comunità armene di tutto il mondo sono arrivati a Venezia per dare vita al primo grande congresso dedicato al rapporto tra Fede ed Opere. Per tre giorni sull’Isola di San Lazzaro degli Armeni vengono affrontati tutti gli aspetti inclusi nel passo biblico di Giacomo: "Come il corpo senza lo spirito è morto, così anche la fede senza le opere è morta". "Il settore filantropico, umanitario, caritativo non possono essere slegati, scollegati o addirittura ignoti a una dimensione spirituale", spiegano gli organizzatori. Alla conferenza prendono parte rappresentanti delle comunità armene appartenenti a diversi ambiti. Accademici, sacerdoti, volontari, giornalisti, scrittori, imprenditori, artisti nonché rappresentanti di organizzazioni pubbliche e di beneficenza. Le discussioni sono accompagnate da quattro sessioni tematiche. Il focus è indirizzato alla fede in epoca digitale e alla fede nelle grandi metropoli. Infine le sessioni includono dibattiti sulle opere e la preghiera.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.