Abbondini d’oro, manca ancora la data della premiazione

Martedì al teatro San Teodoro di Cantù il sindaco Alice Galbiati ha conferito una serie di civiche benemerenze. Milano, in dicembre, aveva organizzato la cerimonia degli Ambrogini senza il pubblico, diffusa però in streaming. E gli Abbondini d’oro di Como? La cerimonia di consegna delle civiche benemerenze, Abbondino d’oro 2020, era stata programmata al Teatro Sociale, sabato 28 novembre alle 11. Dovevano ricevere il premio lo scrittore e giornalista Gianni Clerici, l’egittologo Angelo Sesana e l’associazione Alice Como Onlus, impegnata nell’opera di sensibilizzazione e di prevenzione dell’ictus cerebrale. Le restrizioni del Covid hanno fatto saltare l’evento, che non è però mai stato riprogrammato.

«Vorremmo organizzare la cerimonia con il pubblico» spiega il presidente della Commissione Abbondini, Matteo Ferretti. «Tra un paio di settimane arriverà la decisione – assicura il sindaco di Como, Mario Landriscina – Confido che il nuovo governo e il calo dei contagi possano consentire di organizzare l’evento in presenza, come è giusto che sia per il valore dei premiati. In caso contrario allestiremo la cerimonia a distanza. Ma crediamo sia giusto attendere ancora un po’. Non troppo a lungo, certo, altrimenti non sarebbe neppure rispettoso per l’assegnazione della benemerenza» conclude.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.