Accetta assegni provenienti da truffe: condannato

EX VICEDIRETTORE DI BANCA
(m.pv.) Un anno e dieci mesi di condanna. È stata questa la decisione del Tribunale di Como a carico di un 58enne di Como, ex vicedirettore della Banca Intesa San Paolo di Erba tra l’ottobre 2006 e il maggio 2007. Secondo l’accusa – pm Massimo Astori – avrebbe autorizzato l’incasso di quattro assegni circolari poi versati su conti regolari, ben sapendo che questo denaro era in realtà proveniente da truffe compiute da un uomo che è stato giudicato separatamente. I quattro assegni avevano importi tra i 10 e i 53mila euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.