Adrien Fourmaux, primo a Como, “ufficiale” nel Mondiale rally

Rally Como 2020, le premiazioni

Gli appassionati lariani hanno apprezzato la sua prestazione, pur non potendolo applaudire direttamente, sulle prove speciali del Rally Aci Como-Etv 2020, disputato a porte chiuse.
Una gara alla quale si era iscritto quando si pensava che la successiva corsa del Mondiale con base a Monza prevedesse tratti cronometrati sul Lario; poi gli organizzatori hanno optato per percorsi in provincia di Bergamo.
Il francese Adrien Fourmaux nello scorso mese di novembre era al via del rally comasco, che prevedeva due classifiche, la Supercoppa Wrc e il Trofeo Aci-Etv; quest’ultima era la competizione che valeva come finale di Coppa Italia nazionale. Il transalpino vi ha partecipato e ha terminato al primo posto, su una Ford Fiesta, affiancato dal navigatore belga Renaud Jamoul e ha successivamente chiuso la sua stagione all’Aci Monza Rally, con prove in autodromo e in provincia di Bergamo. Fourmaux partecipava infatti al Mondiale Rally Wrc 2, una forma propedeutica rispetto alla serie assoluta, il “Wrc”.
Nella classifica finale 2020 del “Wrc 2” il francese si è piazzato terzo e, è notizia di questi giorni, nel 2021 per lui è arrivata la conferma nel team Ford M-Sport ufficiale per lo stesso campionato. Ma non soltanto: nell’accordo è prevista anche la partecipazione a qualche rally con una vettura “Plus”, quella utilizzata nella rassegna iridata principale. L’intenzione del team, infatti, è di far crescere e lanciare sempre più ad alti livelli il 25enne Fourmaux.
Farà comunque piacere ai fan dei motori comaschi seguire la carriera di un pilota entrato nell’albo d’oro della corsa di casa, il secondo straniero nella storia. Il primo infatti, era stato il polacco Robert Kubica – ex Formula 1, all’epoca impegnato nei rally – che ha conquistato l’edizione 2012, dominando dall’inizio alla fine.
Nel 2010, quando la prova lariana era inserita nel Tricolore Assoluto, si piazzò al secondo posto Jan Kopecky, driver della Repubblica Ceca che da anni partecipa al Mondiale e che nel 2020 ha terminato ottavo nel “Wrc 2”.
Nomi importanti per l’appuntamento lariano che nel 2021 non avrà più l’assegnazione di finale di Coppa Italia e tornerà invece nel Campionato italiano Wrc, serie che ha come campione in carica proprio un comasco, Corrado Fontana.
Il calendario sarà basato su sette eventi e quello lariano sarà l’ultimo. La serie scatterà il 18 aprile con il Rally dell’Elba (coefficiente 1,25). Seguiranno Salento (16 maggio, 1,75), Alba (13 giugno, 1,25), Marca Trevigiana (11 luglio), Friuli Venezia Giulia-Alpi Orientali (22 agosto), San Martino di Castrozza (19 settembre, 1,25) e Aci Como-Etv (22 e 23 ottobre).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.