Affitti, Como aderisce al fondo regionale

FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ
Como figura tra i comuni lombardi “ad alta tensione abitativa”, ossia quelli dove si concentra il 90% degli sfratti. Da qui la decisione della giunta del capoluogo di aderire all’iniziativa promossa dalla Regione Lombardia con il “Fondo Sostegno ai cittadini per il mantenimento dell’abitazione in locazione”. Il Pirellone ha stanziato un finanziamento di 8 milioni e 600mila euro destinato a sperimentare nuove iniziative a sostegno dei cittadini che non riescono a pagare il canone di affitto sul libero mercato e si trovano in situazione di morosità incolpevole, legata quindi a eventi che hanno modificato le reali possibilità economiche della famiglia. «È nostra intenzione coinvolgere le associazioni dei proprietari di case e degli inquilini», ha commentato l’assessore alla Casa Marcello Iantorno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.