Affitto redditizio, Como seconda in Lombardia

Lago di Como

In questo momento il mercato immobiliare sul Lario è appetibile per chi volesse investire: le quotazioni si sono ormai stabilizzate ma i canoni di locazione sono in aumento. Questo ha determinato rendimenti annui lordi intorno al 4,9%, decisamente appetibili per gli investitori. E sul Lario la media è ancora più alta.

Lo rileva una indagine del gruppo del settore della compravendita immobiliare Tecnocasa, secondo la quale quella di Como è la seconda provincia della Lombardia dove tale mercato è più appetibile, dopo quella di Mantova. I numeri parlano chiaro: per un bilocale nel secondo semestre del 2018 sul Lario il rendimento lordo annuo (ossia il rapporto tra i canoni di locazione annui cioè la somma delle 12 mensilità e il capitale investito per l’acquisto dell’immobile) è stato del 6,2%, leggermente meno (6,1% per un trilocale. Nelle città, precisa la statistica, i rendimenti sono più contenuti nelle zone centrali, per via dei prezzi decisamente più elevati, e crescono nelle zone periferiche dove i prezzi sono più contenuti.

Non va dimenticato, infatti, che la crisi di mercato ha penalizzato soprattutto gli immobili di queste zone. Mediamente le zone centrali delle grandi città rendono intorno al 4,3% annuo lordo, quelle semicentrali il 4,9% e le periferiche arrivano al 5,2%. Le prospettive sulla ripresa dei prezzi sono moderatamente rosee e questo deporrebbe a favore dell’investimento sul mattone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.