Agente della penitenziaria aggredito al Bassone: detenuto rinviato a giudizio

carcere Bassone

A metà ottobre dello scorso anno, un brasiliano 38enne detenuto nel carcere del Bassone di Albate, aveva pensato bene di scagliare una cassetta in ferro contro un agente della polizia penitenziaria. L’uomo, ferito, era stato soccorso e trasportato all’ospedale Sant’Anna di San Fermo per essere medicato. Questa mattina, il detenuto è comparso di fronte al giudice dell’udienza preliminare di Como, la dottoressa Laura De Gregorio, per discutere la propria posizione. Il gup ha poi deciso per il rinvio a giudizio e l’udienza è stata fissata per il mese di settembre. Le accuse sono state quelle di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Il fatto di cronaca, avvenuto all’interno della struttura penitenziaria alle porte della città, risaliva al 15 ottobre 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.