Agenti aggrediti, arrestato un 21enne nigeriano

Polizia di Stato

Ieri mattina un 21enne nigeriano, irregolare, ha chiesto a un fornaio di via Borgo Vico alcune focaccine, senza indossare la mascherina anticontagio. Alle rimostranze dei presenti, ha iniziato a insultarli e a lanciare monetine, senza tuttavia colpire nessuno. Ha poi aggredito e insultato gli agenti della Polizia di Stato che gli hanno chiesto i documenti procurando a uno di loro lesioni guaribili in 10 giorni. Già condannato per resistenza a pubblico ufficiale, il 21enne è stato arrestato e condannato a un anno e due mesi di reclusione, pena sospesa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.