Aggredita e presa a pugni sul treno tra la stazione di Albate e Como San Giovanni

Stazione di Como San Giovanni

Una donna di 38 anni di origine cinese, ha denunciato oggi di essere stata aggredita da uno sconosciuto mentre si trovava sul treno in arrivo alla stazione di Como San Giovanni dopo essere partito da Milano. Fatto violento che sarebbe avvenuto nei pressi della stazione di Albate.

La denuncia è stata raccolta dalla Polfer che sta ora indagando sull’accaduto, cercando di meglio contestualizzare quanto raccontato. La donna, che stava raggiungendo il posto di lavoro a Como, sarebbe stata colpita con un pugno al naso. La vittima è stata soccorsa dal 118 e trasportata dalla Croce Rossa di Como all’ospedale Valduce. Le sue condizioni non desterebbero preoccupazione, e il pugno al volto non avrebbe arrecato danni importanti oltre alla evidente ecchimosi.

L’aggressione sarebbe avvenuta intorno alle 8.40, mentre la 38enne è poi stata soccorsa una volta giunta a Como San Giovanni. Nessun altro passeggero del treno partito da Milano si sarebbe accorto di quanto accaduto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.