Aggressione alla biglietteria. La polizia ferma due tunisini

IN STAZIONE A COMO
Sono in attesa di processo i due uomini arrestati con l’accusa di tentata rapina nella tarda serata di sabato alla stazione di Como San Giovanni. Entrambi tunisini, attorno alle 22 avevano aggredito un ragazzo di Cantù che stava prendendo il biglietto del treno a un distributore automatico. I nordafricani volevano rubare il borsello al giovane, che ha però reagito prontamente ed è riuscito a fuggire e a dare l’allarme. Allertati dal ragazzo, alla stazione sono intervenuti gli agenti
della Volante di Como. I poliziotti, raccolta la testimonianza della vittima, hanno bloccato i due aggressori, accusati di tentata rapina e subito rinchiusi in carcere. Uno dei due non ha esitato a colpire con uno schiaffo la vittima per bloccarla e portare a termine il furto. Un proposito non riuscito grazie alla reazione del canturino.

Anna Campaniello

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.