Aggressione all’assessore Elena Negretti: spintonata da un senzatetto sotto i portici di San Francesco

Elena Negretti

Ieri non ha rinunciato agli impegni istituzionali, compresa la presentazione di tutte le iniziative del Comune di Como proprio contro la violenza sulle donne, ma per Elena Negretti, assessore alla Sicurezza di Palazzo Cernezzi, è stata un’alba decisamente complicata. Intervenuta al mattino presto con la polizia locale e gli uomini di Aprica per il periodico intervento di pulizia dei portici dell’ex chiesa di San Francesco, in largo Spallino a Como, l’assessore Negretti sarebbe stata vittima di un’aggressione. Pochissimi i particolari trapelati ieri.
La stessa titolare delle deleghe alla Sicurezza, Protezione civile, Risorse umane e Pari opportunità non ha voluto commentare l’episodio. In base a quanto si è potuto ricostruire, uno dei senzatetto che bivaccano sotto i portici avrebbe reagito in malo modo all’invito di lasciare il suo giaciglio di fortuna per le operazioni di pulizia e igienizzazione. Si tratta, come anticipato, di interventi periodici effettuati per mantenere il decoro nella zona centrale di Como, ormai da tempo assurta a rifugio di diversi disperati.
Il senzatetto si sarebbe scagliato contro l’assessore Negretti, spingendola con violenza una o due volte. Lunghi attimi di tensione, pur senza serie conseguenze fisiche per la vittima, anche grazie al pronto intervento degli altri presenti. L’episodio è stato segnalato immediatamente anche ai carabinieri. Al momento non risultano provvedimenti presi nei confronti dell’aggressore. L’assessore Elena Negretti, come detto, ha voluto mantenere nella giornata di ieri tutti i suoi impegni in Comune.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.