Carabine, munizioni, silenziatori e droga: blitz in una baita dell’Altolago

Le armi sequestrate

Nella baita che frequentavano, tenevano 4 carabine detenute in modo non legale, ma anche 231 munizioni di vario calibro, silenziatori e puntatori notturni che, per gli inquirenti, avrebbero potuto essere utilizzati per cacciare di notte. Fronte, quello di un eventuale bracconaggio, che dovrà ancora essere approfondito. Nel frattempo, due uomini di Cremia sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Dongo e dagli agenti della polizia provinciale. I due sospettati sono stati condotti al Bassone. Il blitz congiunto è scattato questa mattina. Nella baita passata al setaccio sono stati trovati anche 134 grammi di marijuana. L’operazione rientra nelle attività di contrasto alla detenzione abusiva di armi e alla caccia di frodo nel territorio dell’Altolario.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.