Aggressione della moglie: oggi dal gip: interrogatorio dell’ex dirigente di Villa Saporiti

polizia

Verrà sentito questa mattina dal giudice delle indagini preliminari di Como, l’ex dirigente di Villa Saporiti – oggi in pensione – arrestato dalle volanti della polizia per il tentato omicidio della moglie. Vicenda andata in scena martedì mattina in via Scalini, in centro città.
Il 65enne, molto noto per il suo ruolo pubblico nel settore della Cultura, avrebbe aggredito la donna, di 10 anni più giovane, mentre si preparava per andare al lavoro.
Le avrebbe prima messo le mani al collo nel tentativo di strangolarla, poi l’avrebbe buttata sul pavimento per cercare infine di colpirla con un oggetto contundente. La vittima sarebbe però riuscita a divincolarsi e a fuggire dal marito chiedendo aiuto a una vicina di casa.
L’uomo, Giancarlo Mosconi, deve ora rispondere di fronte al giudice alla pesante accusa di tentato omicidio. La vittima, portata in pronto soccorso, è stata dimessa con una prognosi di sette giorni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.