Aiuto agli ospedali, Fondazione Comasca verso quota 5 milioni di euro

Ospedale Valduce

Anche se la campagna di raccolta fondi lanciata dalla Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus allo scoppio dell’emergenza coronavirus continua a raccogliere preziosissime donazioni, è tempo di primi bilanci. Il primo riguarda certamente la cifra ad oggi raggiunta: 4.872.470 euro. Si tratta di importanti risorse che hanno permesso di dare un prezioso aiuto agli ospedali del territorio impegnati nella guerra contro il coronavirus. Hanno infatti beneficiato principalmente di queste risorse l’ospedale Fatebenefratelli di Erba, il Valduce di Como e il Sant’Anna di San Fermo. Molti testimonial hanno sostenuto la campagna “Dobbiamo restare in casa ma non basta” in questi mesi. Sono stati ben 65 i contributi
ricevuti da personaggi pubblici del nostro territorio. Tutti facevano un appello alla comunità, chiedendo di restare a casa e aiutare i nostri ospedali con una donazione al Fondo Emergenza Coronavirus. I contributi
sono arrivati da personaggi del mondo dello sport come Gianluca Zambrotta, Charlie Recalcati, Pino Sacripanti oppure da musicisti come Marco Ferradini e Francesco Facchinetti. Hanno prestato il loro volto
anche scrittori e giornalisti come Toni Capuozzo, Andrea Vitali, Alberto Longatti, Giuseppe Guin. Non è mancato il contributo di noti Imprenditori come Moritz Mantero o rappresentati del mondo associativo come
Luca Levrini, presidente della Fondazione Volta, e Giovanni Ferrari, presidente di Comocuore. Infine i più convinti testimonial sono stati i tanti medici ed infermieri che hanno mandato i loro messaggi chiedendo a
noi tutti di fare la nostra parte per sostenerli in questi mesi difficili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.