Al Lac di Lugano torna “Lingua Madre”

Il Museo d’arte della Svizzera italiana (MASILugano) nell'edificio del LAC in piazza Luini a Lugano

Torna al centro polifunzionale “Lac” di Lugano in piazza Luini la rassegna online di eventi e documenti “Lingua Madre. Capsule per il futuro”. Domani giovedì 29 aprile dalle ore 9 sarà online “La Parola”, lavoro in cui oltre cinquanta bambini e ragazzi tra gli 8 e i 24 anni sono stati invitati a riflettere sul rapporto tra parola, frase, memoria e rito collettivo, temi a loro desueti. Curato da Silvia Masotti e Camilla Zorzi, attrici di formazione, pedagoghe per vocazione, il documentario è il frutto di una tre giorni di intenso lavoro. Informazioni sul sito www.luganolac.ch,

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.