Al Sant’Anna autorizzato l’utilizzo del plasma iperimmune

Ospedale Sant’Anna di Como (San Fermo della Battaglia)

È stato autorizzato il trattamento ad uso compassionevole attraverso il plasma iperimmune per un paziente affetto da Covid-19 dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Si tratta di un uomo ricoverato in condizioni gravi nel reparto di Terapia Intensiva.
Il paziente, ultrasettantenne, all’inizio della patologia era assistito in reparto, poi nelle scorse ore – a causa di un peggioramento delle condizioni – è stato intubato e trasferito al reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale.
La famiglia aveva chiesto giovedì la possibilità del trattamento a uso compassionevole con il plasma iperimmune, che era stato trovato al San Matteo di Pavia.
Il Sant’Anna di Como si era detto disponibile a riceverlo. Poiché si tratta di protocolli in via di sperimentazione con studi clinici non ancora conclusi, la situazione si è sbloccata solamente nelle scorse ore, e il plasma iperimmune è atteso a Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.