Al Valduce arriva il bed manager. Si razionalizzano i posti letto

altSanità

(a.cam.) L’ospedale Valduce si affida al “bed manager” per velocizzare le dimissioni dei pazienti ed evitare giornate di degenza inutili. Il progetto sarà introdotto, in via sperimentale, dal primo novembre al 30 aprile prossimi nel dipartimento di area medica della struttura di via Dante.
Ciascuna delle fasi del ricovero sarà monitorata in modo dettagliato dagli esperti.
«L’obiettivo – spiegano i vertici del Valduce – è verificare se, con una gestione più specifica, attenta e

mirata di tutti e di ogni singolo posto letto sia possibile ottenere la riduzione di una o più giornate di degenza media nelle unità operative di area medica».
Il “bed manager”, in accordo con infermieri e coordinatori delle attività ospedaliere, verificherà eventuali problemi e criticità al momento della dimissione e nel periodo immediatamente successivo.
«Sarà introdotta una scala apposita per questo tipo di valutazioni – precisano i vertici dell’ospedale cittadino di via Dante – Il documento sarà redatto dagli infermieri e dai coordinatori e dallo stesso “bed manager”, con funzioni, in questo caso, anche di facilitatore della dimissione».
Il periodo da novembre ad aprile servirà per sperimentare il progetto e avere risultati concreti che permettano di verificare i benefici dell’intervento. «Sarà importante testare l’efficacia della sperimentazione per valutarne i benefici», concludono dal Valduce.

Nella foto:
L’ospedale Valduce introduce nello staff la figura del “bed manager”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.