Al via il progetto musicale “Cartapesta” che coinvolge quattro atleti della nazionale olimpica

gruppo Cartapesta

Parte “Cartapesta”, un progetto pop che nasce qualche mese fa dalla collaborazione tra il cantante Roberto Colzani, comasco classe ’96, e due ragazzi monzesi del ’98, Riccardo Diecidue, musicista, e Carlo Banchelli, autore.
Il 4 giugno, dopo la pubblicazione a novembre del primo singolo “Rimani” (https://www.youtube.com/watch?v=QwmhVynzckU), uscirà il loro secondo brano, dal titolo “Quello che si perde”, una canzone che racconta della paura di fallire, del timore di perdere quei sogni che inseguivamo da bambini, della forza di non mollare per “andare insieme a toccare le stelle”.
Il 7 giugno uscirà poi il videoclip relativo che vede la partecipazione di quattro atleti della nazionale olimpica: il campione italiano di salto in alto Gianmarco Tamberi, la karateka campionessa mondiale Sara Cardin, il campione del mondo di Skating Lorenzo Guslandi e la medaglia d’oro europea di ginnastica artistica Enus Mariani. Lo sport come metafora della perseveranza e della capacità di superare gli ostacoli della vita.
«Quello che si perde è un brano che parla d’amore, di coraggio e di speranza – dicono gli artisti –
Nella vita capita di sentirsi smarriti, persi tra la necessità di trovare una strada sicura e il desiderio di inseguire i nostri sogni. Da bambini ci crediamo più legittimati a fantasticare. Crescendo, la paura del giudizio altrui e le insicurezze ci allontanano dai nostri desideri. Ma forse è proprio da grandi che meritiamo di darci la possibilità di sognare. Quando siamo pronti ad affrontare il mondo con la giusta maturità e la consapevolezza degli adulti».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.