Albate nel mirino dei ladri, centinaia in piazza per la raccolta firme

FIRME ALBATERaffica di furti ad Albate nelle ultime settimane. Un quartiere che si sente assediato e che si ritrova a convivere con la paura di furti e rapine, di giorno e di notte, in zone isolate o nelle vie centralissime. E così oggi in tanti hanno affollato il gazebo allestito in piazza tricolore dalle 9.30 per raccogliere firme da inviare a sindaco, prefetto e procuratore della Repubblica, per raccontare la situazione e chiedere interventi mirati, dalla videosorveglianza a distaccamenti di polizia, passando per il rafforzamento dei servizi di pattugliamento. Come quello di ieri pomeriggio, con gli agenti impegnati a passare al setaccio la zona per due ore. Circa 600 le firme raccolte in un solo giorno. Domani il bis, con possibilità di firmare dalle 9.30 alle 12.30 sempre in piazza tricolore, mentre è già stata raggiunta la quota di 200 firme per creare un’assemblea di zona nel quartiere, strumento di dialogo fra cittadini e amministrazione. “L’obiettivo della petizione è sollevare il problema e portarlo all’attenzione delle istituzioni – spiega il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Luca Ceruti, promotore della raccolta firme – speriamo di ottenere rinforzi e telecamere che possano fare da deterrente. Vogliamo superare questo periodo di paura”. La paura tra i cittadini, del resto, è palpabile.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati