Albergo a cinque stelle al posto dell’ex Subalpina

La città che cambia
La Como che cambia crede al turismo. Al posto dell’ex tintostamperia Subalpina di via Borgovico, si progetta la realizzazione di un albergo a 5 stelle con 160 camere. «La convenzione che era stata stipulata a suo tempo aveva obiettivamente delle lacune – ha commentato a proposito dell’iter burocratico dell’iniziativa l’assessore all’Urbanistica Lorenzo Spallino – Grazie al lavoro degli uffici di Palazzo Cernezzi, però, siamo riusciti a chiudere un accordo con la società che propone l’insediamento decisamente favorevole per il Comune di Como».

La società, la Gbh, si accollerà per trent’anni gli oneri sia della manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree boschive dietro la proprietà (un’area di circa 5.500 metri quadri già ceduta al Comune) e della piazza, sia degli spazi per la sosta delle auto (quest’ultime aree ancora da cedere). Il via libera alla proposta è arrivato ieri dalla giunta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.