All’Asilo Sant’Elia omaggio a Luisa   Colombo Andreani

L'asilo Sant'Elia di Como, opera razionalista progettata dall’architetto Giuseppe Terragni

Questa mattina nella scuola dell’Infanzia “Asilo Sant’Elia”  in via Alciato  15 a Como, una delle opere più importanti dell’architetto razionalista Giuseppe Terragni, si è celebrata una pagina di storia con una commemorazione di Luisa   Colombo Andreani, cittadina di Como, “Giusta fra le Nazioni” per aver coraggiosamente sottratto alla morte, nella nostra città, in quel quartiere, molti perseguitati, negli anni bui delle persecuzioni razziali. Su proposta dell’associazione Iubilantes, e con il supporto della Associazione  Gariwo e dell’Istituto di Storia Contemporanea Perretta di Como, il Collegio Docenti dell’Istituto Comprensivo  di Como Centro ha deciso di intraprendere un progetto didattico di racconto del Bene, e di ricordare Luisa con un piccolo simbolico “Giardino dei Giusti” temporaneo,  collocato da insegnanti, ragazzi e bambini  nel giardino della scuola,  nel quartiere dove Luisa incontrò e salvò persone innocenti in grave pericolo.
 È questo simbolico “giardino” che è stato presentato ieri nella festa civile  dedicata ai Giusti per le nazioni. L’omaggio alla benefattrice comasca vuole promuovere tra le giovani generazioni il ricordo delle sue semplici azioni di bene e di dedicarle un piccolo spazio memoriale. Come ricorda la storica comasca Rosaria Marchesi nel volume Como ultima uscita. Storie di ebrei nel capoluogo lariano 1943-1944, da crocerossina, Luisa Colombo diede conforto ai prigionieri incarcerati nella prigione di via De Cristoforis per le leggi razziali e aiutò alcuni di loro a scappare. Un incontro preparatorio all’evento di ieri si era svolto in febbraio Il 13 febbraio presso l’aula Rusca della scuola media Parini dove Ambra Garancini dell’Associazione Iubilantes aveva incontrato con Annamaria Samuelli dell’Associazione Gariwo alcuni studenti comaschi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.