Alzate Brianza, rubano rame da Villa Odescalchi: sorpresi e arrestati

L’indagine è stata condotta dai carabinieri di Tremezzina

Dovranno rispondere di tentata rapina in concorso e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i due ragazzi (di 26 e 39 anni), residenti nel Milanese, arrestati nella serata di mercoledì in flagranza di reato dai carabinieri del Radiomobile di Cantù e dai colleghi della caserma di Lurago d’ Erba. Avrebbero tentato di introdursi all’interno di Villa Odescalchi ad Alzate Brianza con l’intento di rubare pluviali in rame. Una volta sorpresi dal custode lo avrebbero aggredito e minacciato con una tegola. Le perquisizioni – successive all’arresto della coppia – hanno permesso di scoprire anche 160 grammi di marijuana. I due ragazzi sono stati trasferiti nel carcere del Bassone di Albate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.