Ambulanza fuori controllo colpisce due volontarie

Ospedale Manzoni Lecco

Paura ieri mattina a Palanzo, sopra Faggeto Lario, per un incidente dai contorni davvero insoliti. A rimanere investite sono state due volontarie del 118, che erano giunte sul posto su una ambulanza per riportare a casa un malato. Nel punto dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Como che stanno lavorando per ricostruire quanto è avvenuto.

Partiamo però dalla fine, dicendo che – nonostante un primo allarme lanciato in codice rosso, con anche l’elicottero del 118 che è stato fatto alzare in volo – le due volontarie stanno bene. Una non ha nemmeno chiesto di essere curata al pronto soccorso, mentre la seconda è stata trasportata con l’elicottero all’ospedale di Lecco ma le sue condizioni sono buone e non destano preoccupazione. L’incidente è avvenuto quando erano le 10.20, nella frazione montana del Triangolo Lariano. L’ambulanza, partita da Faggeto Lario, aveva portato a casa un degente e stava facendo manovra per tornare indietro.


Da quanto è stato possibile ricostruire, le due volontarie – donne entrambi 50enni – in una strada in discesa, sarebbero scese a terra per facilitare la manovra di chi guidava. Tuttavia, probabilmente per un problema ai freni, nel corso delle manovre, l’autista avrebbe perso il controllo del mezzo andando a urtare prima un muretto (che per fortuna ha retto e ha pure rallentato l’ambulanza) e poi a colpire le due volontarie del 118.
L’allarme è stato lanciato immediatamente. Una delle due ferite – come detto – ha poi rifiutato il soccorso e il trasporto in ospedale, mentre la seconda donna ha preferito farsi portare a Lecco per verificare le condizioni: sarebbe stata colpita al ginocchio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.