Cronaca

Ancora spaccio tra giovanissimi. Blitz delle volanti in via Anzani

alt

Un 18enne che aveva marinato la scuola, sorpreso con la marijuana

Hanno marinato la scuola in gruppo, almeno una decina di ragazzi, trovandosi tutti insieme al parco di via Anzani. Qui, però, la giornata di “bisbocce” ha assunto toni e colori inattesi, con il blitz di una pattuglia delle volanti che è intervenuta controllando i presenti. Nascosti nelle mutande di uno di essi (18 anni appena) residente a Maslianico, c’erano più involucri di marijuana già divisa in piccole dosi.
L’epilogo è andato in scena ieri

mattina in tribunale a Como dove il giovanissimo, assistito dall’avvocato Rita Mallone, ha patteggiato in “direttissima” per lo spaccio la pena di 8 mesi più 200 euro di multa. La storia ha riportato ancora una volta alla ribalta e d’attualità il tema delicato dello spaccio tra i minorenni.
Al parchetto infatti, attorno al 18enne allievo di una scuola professionale lariana, c’era un piccola pattuglia di ragazzini e ragazzine – tutti studenti – dai 15 ai 17 anni, poi segnalati al prefetto come assuntori di sostanze stupefacenti.
Come detto, il blitz delle volanti in via Anzani ha fatto seguito alle precedenti operazioni andate in scena a ottobre tra i banchi del Pessina (un 17enne fu arrestato perché sorpreso dall’antidroga con nascosto nelle mutande un borsellino con alcune dosi di marijuana già confezionata e pronta per essere ceduta) e in piazza Martinelli a Como, in pieno centro storico. In quest’ultimo caso, sempre a ottobre, nei guai finì un 16enne di Fino Mornasco.
Tornando all’ultimo episodio in ordine di tempo, mercoledì mattina intorno alle 9.50, le volanti della questura hanno controllato un gruppetto di giovanissimi che stazionava nei giardinetti di via Anzani e che avevano deciso di marinare le lezioni.
Pare che la richiesta di intervento sia stata fatta da alcuni residenti.
Fatto sta che gli agenti al loro arrivo hanno avvicinato i ragazzini. Uno di loro è da subito sembrato il più nervoso e alla fine si è scoperto il motivo di tanta irrequietezza.
Nelle mutande, il 18enne di Maslianico teneva nascoste più dosi di marijuana (una decina di involucri) per un totale di 5,7 grammi di marijuana e 65 euro in contanti che i poliziotti hanno ritenuto essere provento di spaccio.
Nella successiva perquisizione casalinga, compiuta con l’aiuto del cane antidroga della guardia di finanza, nel garage della casa nel paese alla periferia di Como sono saltati fuori altri 8,5 grammi di droga. L’epilogo è già stato anticipato e si è avuto ieri in tribunale: il giovane ha infatti patteggiato la pena di 8 mesi.

M. Pv.

Nella foto:
Una immagine dei giardinetti di via Anzani a Como dove mercoledì mattina è andato in scena il blitz delle volanti
22 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto