Anzani e gli azzurri da Mattarella e Draghi

Anzani Mattarella

Simone Anzani al Quirinale e a Palazzo Chigi. Il giocatore comasco di pallavolo faceva infatti parte della delegazione azzurra che prima è stata ricevuta dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella e poi dal capo del Governo Mario Draghi. I più importanti esponenti delle istituzioni italiane hanno infatti ospitato le Nazionali, maschile e femminile, che hanno appena trionfato agli Europei.
«Grazie anche per il significato che avete attribuito alle vostre vittorie, per il nostro Paese che, dopo le sofferenze della pandemia, è in ripresa. E avere segnali di soddisfazione – ha sottolineato Mattarella – e di serenità è davvero di grande importanza. Siete un esempio per l’Italia».
«Avete vinto contro i vostri avversari, ma anche contro le vostre paure» ha invece specificato Draghi.
Pochi giorni fa altri due atleti lariani erano stati ricevuti dai vertici dello Stato, in occasione degli incontri con i vincitori di medaglie ai Giochi di Tokyo.
L’onore era toccato al ciclista Paolo Cecchetto, oro (il secondo della sua carriera agonistica) nella handbike paralimpica e al canottiere Pietro Ruta, che ha invece conquistato il bronzo con Stefano Oppo nel “doppio Pesi leggeri”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.