Appello del sindaco dopo lo sfregio al camposanto

BREGNANO
(l.o.) Dopo lo sfregio al cimitero di Bregnano, arrivano i cartelli del sindaco Elena Daddi. All’ingresso del cimitero e in tutti i negozi si leggono parole come “rammarico” e “condanna”. E il primo cittadino lancia un appello: «Chi ha visto qualcosa è bene che lo faccia presente». Indagano i carabinieri di Cermenate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.