“Appuntamento in giardino” con i beni del Fai

Il “Ficus Repens” che da secoli avvolge le colonne della Loggia Durini di Villa del Balbianello

Oggi e domani nei Beni del Fai in Lombardia “Appuntamento in giardino” per scoprire la straordinaria ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica dei giardini italiani.
La manifestazione, promossa dall’Associazione Parchi e Giardini d’Italia, in accordo con Rendez-vous aux jardins, si svolgerà in contemporanea in numerosi Paesi europei.
Il Fai – Fondo Ambiente Italiano aderisce in undici Beni, da Nord a Sud della Penisola, dove sono in programma visite speciali a cura di esperti giardinieri, paesaggisti e storici, approfondimenti botanici per grandi e bambini, passeggiate nella natura e altre attività dedicate al “verde” (prenotazione vivamente consigliata).
Oggi e domani Villa del Balbianello a Tremezzina proporrà, per gli amanti della creatività e della natura, una speciale dimostrazione di pittura del paesaggio, che si terrà nel parco.
L’artista locale Sabrina Morganti, lasciandosi ispirare dal panorama del Lario oppure da uno scorcio del giardino, illustrerà la tecnica dell’acquerello, ne spiegherà i segreti e, intanto, racconterà curiosità e storie legate al territorio. Chi vorrà dipingere insieme a lei potrà portare gli strumenti necessari da casa. Il biglietto per partecipare al laboratorio è incluso nel costo dell’ingresso (11 euro, 6 euro ridotto 6-18 anni; gratuito per gli iscritti al Fai e per i residenti del Comune di Tremezzina).
Prenotazioni e informazioni: www.villadelbalbianello.it.
Fuori porta
Sempre oggi e domani, alle ore 11 e alle ore 15, Villa Necchi Campiglio a Milano offrirà la possibilità di partecipare a visite straordinarie in giardino, condotte da una guida d’eccezione, Luca dell’Acqua, il giardiniere della dimora (biglietto: 5 euro). Prenotazioni e informazioni: www.villanecchicampiglio.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.