Arabia Saudita: telefonate da leader regione a re Salman

Media

(ANSA) – BEIRUT, 21 LUG – L’anziano e malato re saudita Salman, da ieri in ospedale per controlli medici seguiti a una infiammazione alla cistifellea, ha ricevuto oggi telefonate dai governanti della Giordania, del Bahrain e del Kuwait e ha ricevuto la visita in persona del figlio, il principe ereditario Muhammad ben Salman, giornalisticamente noto con l’acronimo di Mbs. Lo riferiscono fonti saudite, citate da media panarabi e indicate come vicine al palazzo reale di Riad. L’84/enne re Salman è da mesi al centro di voci su una sua imminente abdicazione a favore del principe Ben Salman e nelle ultime ore si sono rincorse notizie non confermate del repentino aggravarsi delle condizioni di salute del re. Ieri, fonti saudite vicine al palazzo reale avevano assicurato che le condizioni del sovrano erano stabili. Altre fonti ben informate hanno detto ai media panarabi che re Salman "sta bene". Il figlio Ben Salman ha lasciato ieri la sua residenza sul Mar Rosso per recarsi al capezzale del padre in un ospedale della capitale Riad. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.